” Ius soli “

Condivido nella forma e nella sostanza e nei tempi e nei modi, la posizione di Zingaretti sullo “ius soli”, espressa a Bologna.

Basta con i tatticismi e con i rinvii. Basta con i calcoli. Basta con il “non è il momento opportuno”

E’ questo tatticismo esasperato, questo rinviare “per ragioni di opportunità”, che ha fatto perdere l’anima alle forze democratiche e progressiste del Paese facendole entrare in una zona grigia dove i contorni sfumano e i lineamenti si annullano.

Una zona incolore dove non c’è più identità. E le forze politiche che non hanno una sicura identità sono inutili, superflue e inaffidabili.

Quando di fronte ad un problema si nasconde la testa nella sabbia e non si assumono posizioni precise e chiare  non solo non si pigliano voti da chi è contrario, ma nemmeno da chi è favorevole.

Le “sardine” ci dimostrano che c’è un’Italia sana e democratica che va in cerca di qualcuno che la rappresenti ma trova difficoltà ad individuarla !!